PRIVACY POLICY

L’ASPAL Agenzia Sarda per le Politiche Attive del Lavoro informa, ai sensi dell’articolo 13 del Regolamento UE 2016/679 relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali nonché alla libera circolazione di tali dati e della vigente normativa nazionale in materia di protezione dei dati personali, che i dati forniti saranno trattati con le modalità e per le finalità seguenti:

1. Oggetto del trattamento

Il Titolare tratta i dati personali (nome e cognome, genere, data e luogo di nascita, codice fiscale, nazionalità, stato civile, titolo di studio, residenza, numero di telefono, indirizzo e-mail), relativi alla sua partecipazione ai percorsi di politica attiva organizzati dall’ASPAL.

2. Finalità e basi giuridiche del trattamento

I Suoi dati sono trattati unicamente per la corretta e completa esecuzione dei procedimenti amministrativi inerenti alla politica attiva oggetto della sua domanda.
I suddetti dati potranno inoltre costituire strumento di studio, rilevazione e valutazione statistica, nell’ambito delle attività istituzionali proprie dell’ASPAL e dell’Assessorato Regionale del Lavoro.
I dati personali forniti non saranno soggetti a diffusione se non in forma aggregata e con modalità tali da non consentire di risalire ai soggetti cui si riferiscono.

3. Modalità del trattamento

Il trattamento dei dati Personali è realizzato, con modalità elettroniche e cartacee, per mezzo delle operazioni di raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati.

4. Conservazione dei dati

Il Titolare tratterà i dati Personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità oggetto della sua domanda.

5. Accesso ai dati

I Suoi dati potranno essere resi accessibili per le finalità di cui sopra a:
– dipendenti e/o collaboratori del Titolare, nella loro qualità di autorizzati e incaricati del trattamento e/o amministratori di sistema;
– la Regione Autonoma della Sardegna in qualità di gestore del SIL e i soggetti dalla stessa autorizzato in qualità di autorizzati e responsabili esterni del trattamento
– pubbliche amministrazioni e soggetti terzi ai quali è stata affidata la fornitura di servizi per conto del Titolare, nella loro qualità di Responsabili esterni del trattamento.

6. Trasferimento dei dati

I dati non saranno diffusi né trasferiti in paesi extra UE.

7. Diritti dell’interessato

Il soggetto interessato, se non ricorrono le limitazioni previste dalla legge, ha il diritto di:
– ottenere la conferma dell’esistenza o meno di suoi dati personali, anche se non ancora registrati, e che tali dati vengano messi a Sua disposizione in forma intellegibile;
– ottenere indicazione e, se del caso, copia: a) dell’origine e della categoria dei dati personali; b) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici; c) delle finalità e modalità del trattamento; d) degli estremi identificativi del titolare e dei responsabili; e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali; e) quando possibile, del periodo di conservazione dei dati oppure i criteri utilizzati per determinare tale periodo; f) dell’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e in tal caso delle logiche utilizzate, dell’importanza e delle conseguenze previste per l’interessato; g) dell’esistenza di garanzie adeguate in caso di trasferimento dei dati a un paese extra-UE o a un’organizzazione internazionale;
– ottenere, senza ingiustificato ritardo, l’aggiornamento e la rettifica dei dati inesatti ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati incompleti;
– revocare in ogni momento i consensi prestati, con facilità, senza impedimenti, utilizzando, se possibile, gli stessi canali usati per fornirli;
– ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati: a) trattati illecitamente; b) non più necessari in relazione agli scopi per i quali sono stati raccolti o successivamente trattati; c) in caso di revoca del consenso su cui si basa il trattamento e in caso non sussista altro fondamento giuridico, d) qualora si sia opposto al trattamento e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per proseguire il trattamento; e) in caso di adempimento di un obbligo legale; f) nel caso di dati riferiti a minori.
Il Titolare può rifiutare la cancellazione solo nel caso di: a) esercizio del diritto alla libertà di espressione e di informazione; b) adempimento di un obbligo legale, esecuzione di un compito svolto nel pubblico interesse o esercizio di pubblici poteri; c) archiviazione nel pubblico interesse, ricerca scientifica o storica o a fini statistici; d) esercizio di un diritto in sede giudiziaria;
– ottenere la limitazione del trattamento nel caso di: a) contestazione dell’esattezza dei dati personali; b) trattamento illecito del Titolare per impedirne la cancellazione; c) esercizio di un suo diritto in sede giudiziaria; d) verifica dell’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del Titolare rispetto a quelli dell’interessato;
– ricevere, qualora il trattamento sia effettuato con mezzi automatici, senza impedimenti e in un formato strutturato, di uso comune e leggibile, i propri dati personali per trasmetterli ad altro titolare o – se tecnicamente fattibile – di ottenere la trasmissione diretta da parte del Titolare ad altro titolare;
– opporsi, in tutto o in parte al trattamento dei propri dati personali: a) per motivi legittimi, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta; b) a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale, mediante l’uso di sistemi automatizzati di chiamata senza l’intervento di un operatore mediante email e/o mediante modalità di marketing tradizionali mediante telefono e/o posta cartacea;
– proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali.
Nei casi di cui sopra, ove necessario, il Titolare porterà a conoscenza i soggetti terzi ai quali i dati personali sono comunicati dell’eventuale esercizio dei diritti sopra citati, ad eccezione di specifici casi (es. quando tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato).

8. Modalità di esercizio dei diritti

Potrà in qualsiasi momento esercitare tali diritti:
– inviando una raccomandata a.r. all’indirizzo ASPAL – Via Is Mirrionis 195 Cagliari
– inviando una comunicazione e-mail all’indirizzo: lav.agenzia.regionale@regione.sardegna.it
o indirizzare al Titolare, anche per il tramite del responsabile della protezione, ai punti di contatto indicati al punto 10.

9. Dati di contatto del Titolare e del responsabile della protezione dati dell’Amministrazione Regionale.

Il Titolare del trattamento è l’ASPAL, via Is Mirrionis 195 - 09121 CAGLIARI

10. Dati di contatto del Responsabile Protezione Dati

Centro Studi Enti Locali, nella persona di Stefano Paoli.
E-mail: responsabileprotezionedati@aspalsardegna.it